Punture per il mal di schiena sono utili?

Ciao e benvenuto in questo nuovo articolo in cui voglio rispondere a una domanda che, se soffri di mal di schiena, probabilmente ti sei fatto almeno una volta: le punture per il mal di schiena sono utili?

Ricordo che sin da quando ero bambino sentivo il signore anziano di turno,la signora, lo zio, che a volte esordiva con:

sono tutto bloccato con la schiena, stasera vado a farmi fare una puntura da tizia”

in questo articolo cercheremo di capire:

  1. se sono utili
  2. quando sono utili
  3. quali sono altri modi alternativi

Se nel corso dell’articolo ti vengono domande puoi scriverle tranquillamente in fondo all’articolo nella sezione commenti e saremo felicissimi di risponderti.

 

A COSA SERVONO REALMENTE LE PUNTURE?

Come ti dicevo all’inizio, è abbastanza frequente sentire qualcuno che si blocca con la schiena e che decide di farsi fare una puntura.

Le punture servono in caso di dolore acuto per “sfiammare” velocemente e attenuare il dolore.

Nel corso dell’articolo ti dirò anche perchè le punture possono avere questo effetto così rapido.

Prima rispondiamo ad un’altra domanda.

QUANDO SONO UTILI?

Le punture sono utili in caso di dolore acuto.

Se per esempio sei rimasto bloccato a seguito di un classico colpo della strega, iniettarti direttamente il farmaco è molto utile.

IN CHE MODO VIENE INIETTATO IL FARMACO?

Preciso subito che non sono uno specialista dei farmaci.

Mi limito solamente a fornirti qualche nozione base che ho appreso anni fa al corso di farmacologia durante il percorso di laurea in scienze motorie.

La maggior parte dei farmaci, come quelli usati per il mal di schiena, può essere iniettato in 2 modi:

  1. sottocutaneo
  2. intramuscolare

I farmaci iniettati per via intramuscolare fanno effetto molto velocemente.

Questo perchè vengono iniettati direttamente nel muscolo (come dice la parola).

Per fare un’iniezione intramuscolare serve una persona più esperta rispetto a una semplice iniezione sottocutanea.

FARMACI ORALI IN ALTERNATIVA ALLE PUNTURE

Quando si ha mal di schiena molte persone ricorrono anche ai classici farmaci orali (ad esempio la classica tachipirina).

Se vai in farmacia probabilmente ti consiglieranno qualche FANS (farmaci antiinfiammatori non steroidei) come ad esempio l’ibuprofene o, se hai molto dolore il tuo medico può prescriverti qualche farmaco corticosteroideo.

 

CAUSE MAL DI SCHIENA LOMBARE

Il classico mal di schiena può avere tantissime cause.

Molto spesso è una combinazione di cause, tant’è che è più corretto parlare di sindrome piuttosto che di malattia.

Tra tutte le possibili cause, è possibile individuarne 3 principali, a volte una o più di queste convivono.

Individuarla significa rendere più semplice anche il processo di cura.

Di seguito puoi leggere l’articolo dedicato:

Mal di schiena LOMBARE: Reali Cause, Rimedi Naturali, Prevenzione.”

 

CHE DIFFERENZA C’E’ TRA UN FARMACO ORALE E UNA PUNTURA

C’è un enorme differenza!

Il farmaco orale, come quelli menzionati sopra, impiegano sicuramente più tempo a fare effetto e attenuare il dolore.

Questo perchè devono essere digeriti e assorbiti.

Possono volerci diverse ore.

I farmaci iniettati con una puntura fanno effetto molto più velocemente perchè bypassano il processo di digestione.

La via più efficace è l’iniezione muscolare come abbiam detto sopra.

Ti ricordo di fartela fare da un’infermiera o da qualche altro professionista del settore se opti per questa soluzione.

QUANDO USARE IL FARMACO ORALE E QUANDO FARE LE PUNTURE PER IL MAL DI SCHIENA?

Se hai un dolore blando e abbastanza sopportabile puoi utilizzare un farmaco orale (dopo mettili subito all’opera e utilizza i rimedi naturali che ti mostrerò tra poco – agire in modo naturale senza “intasarsi” il fegato credo sia sempre meglio).

Se hai un dolore acuto, molto invalidante, come ad esempio il colpo della strega menzionato sopra, allora ricorri a una puntura per “spegnere” velocemente il dolore

appena starai meglio applica anche qui qualche rimedio naturale per prevenire altri episodi del genere.

3 RIMEDI NATURALI CONTRO IL MAL DI SCHIENA

Eccoci arrivati a cosa fare, in modo naturale in caso tu abbia mal di schiena.

Penso che entrambi siamo d’accordo che prevenire è meglio che curare, tuttavia meglio non farsi trovare impreparati in caso il mal di schiena arrivi.

1° RIMEDIO NATURALE: RIPOSO ASSOLUTO PER 1-2 GIORNI IN CASO DI DOLORE ACUTO

Nelle fasi acute di dolore è bene lasciar il corpo “metabolizzare” il tutto per un paio di giorni.

In questo modo gli lasciamo respiro e lui tenderà naturalmente a rilassarsi in modo che il dolore si attenui.

In questo frangente le cose utili possono essere:

  1. Fare esercizi di respirazione diaframmatica in modo molto dolce (nell’articolo “Problemi e benefici della respirazione diaframmatica” te ne mostro uno molto semplice ed efficace);
  2. In realtà non è molto naturale ma è molto utile, usare una crema mio-rilassante oppure le punture per il mal di schiena come abbiam visto sopra. Trovi tutto in farmacia (la crema va bene in questa prima fase, poi abbandonala perché crea dipendenza).
  3. Dormire

2° RIMEDIO NATURALE: ESERCIZI DI ALLUNGAMENTO QUANDO IL DOLORE SI ATTENUA

Dopo essere uscito dalla fase acuta, che quindi il dolore si è un po’ spento, occorre subito che tieni mobile il tuo bacino e ben sciolta la muscolatura della schiena.

Se invece hai un mal di schiena più blando e meno forte inizia salta il punto 1.

Questi esercizi favoriranno naturalmente la ripresa alle normale attività quotidiane e la graduale scomparsa del dolore.

All’interno del mio personale Metodo Salva Schiena, questo tipo di esercizi sono un pilastro portante per prevenire e alleviare il mal di schiena.

Se hai piacere di seguito ti lascio il link per accedere alle 3 lezioni gratuite dove ti mostro anche una routine con questi esercizi:

3° RIMEDIO NATURALE: ESERCIZI POSTURALI

Se hai mal di schiena molto probabilmente la tua postura non è delle migliori.

Ecco perché una volta che sei uscito dalla fase acuta e hai ricominciato a fare esercizi di allungamento dei muscoli della schiena, il passo successivo è migliorare la tua postura facendo regolarmente degli esercizi posturali.

All’interno del mio personale Metodo Salva Schiena, questo tipo di esercizi sono un pilastro portante per prevenire e alleviare il mal di schiena.

Se hai piacere di seguito ti lascio il link per accedere alle 3 lezioni gratuite dove ti mostro anche una routine con questi esercizi:

COME PREVENIRE IL MAL DI SCHIENA

Prevenire è meglio che curare.

Sin da piccoli ce lo siamo sentiti ripetere.

E’ verissimo!

In tal modo ti risparmi un sacco di sofferenza.

Prevenire il mal di schiena è relativamente semplice se segui queste 3 linee guida.

  1. Fai attività fisica almeno un paio di volte a settimana e una di queste dedicala all’allenamento posturale;
  2. Mangia in maniera sana, equilibrata senza abbuffarti (devi sapere che mangiare troppo o troppo in fretta, causa un eccessivo riempimento dello stomaco, anche di aria, e questo può portare ad una retrazione – ossia accorciamento – improvviso dei muscoli della bassa schiena con lancinante dolore);
  3. Fai esercizi di rilassamento e respirazione (ad esempio di pilates, yoga o la semplice respirazione diaframmatica)

 

MAL DI SCHIENA E CORSA

Se hai mal di schiena è meglio non correre.”

Se ami la corsa e ti è capitato di avere un po’ di mal di schiena probabile che il tuo medico te l’abbia detto.

In linea di massima potrebbe essere vero poiché la corsa è un’attività che sottopone a stress la colonna vertebrale.

Tuttavia è possibilissimo correre anche se si soffre di mal di schiena.

Se desideri approfondire l’argomento, di seguito trovi il mio articolo dedicato:

Corsa e mal di schiena: si può correre con il mal di schiena?”

 

ALTRI CONSIGLI PER IL MAL DI SCHIENA

A questo punto voglio fornirti altri consigli utili da utilizzare in caso di mal di schiena.

COME SOLLEVARE UN PESO DA TERRA

Molto spesso abbiamo l’abitudine di sollevare un peso da terra in modo scorretto.

Questo movimento ripetuto nel tempo provoca mal di schiena, e in alcuni casi una classica ernia al disco.

Di seguito ti metto un Tutorial dove ti mostro la tecnica corretta di sollevare un peso da terra.

Questo è ancora di maggior valenza se soffri già di mal di schiena.

COME ALZARSI DALLA SEDIA

Quante volte ci capita di sederci e alzarsi durante il giorno?

Direi decine, centinaia e in alcuni casi anche migliaia di volte.

Ecco perchè alzarsi scorrettamente può portare mal di schiena.

Chi ha la schiena in salute di solito non ci dà peso…

chi ha mal di schiena invece si, anche perchè spesso fatica ad alzarsi e ha sempre paura di farsi male.

Di seguito un tutorial su come alzarsi correttamente dalla sedia.

COME ALZARSI DAL LETTO

Un altro gesto assai comune è quello di alzarsi dal letto.

Alla mattina molto spesso ci svegliamo di corsa e non badiamo ad alzarci nella maniera corretta,

Anche questo piccolo e semplice gesto:

  1. porta al mal di schiena se ripetuto in modo scorretto
  2. può risultare assai impegnativo per chi soffre dui mal di schiena.

Di seguito trovi il video tutorial in cui ti mostro come fare ad alzarti correttamente dal letto senza provare dolore.

PANCA AD INVERSIONE

Per trattare il tuo mal di schiena in autonomia a casa può essere utile uno strumento chiamato panca ad inversione.

Può portare numerosi benefici anche alla salute in generale se usata in modo intelligente.

Di seguito ti metto un articolo dedicato con cui puoi approfondire:

Panca ad inversione: benefici e controindicazioni | QUANDO USARLA?”

GINNASTICA PER IL MAL DI SCHIENA

Sopra abbiamo detto quanto sia importante fare attività fisica.

Un’attività fisica generica può andar bene se il tuo è un semplicissimo mal di schiena meccanico, magari età-dipendente.

Se invece il tuo mal di schiena è un po’ più grave, anche associato ad artrosi, protrusioni, ernie o altre discopatie, allora ti consiglio un’attività fisica mirata.

La ginnastica per il mal di schiena è quello che ti serve!

Devi anche saper riconoscere una buona ginnastica per il mal di schiena.

Deve avere certe caratteristiche.

Te le riporto in modo dettagliato in:

Ginnastica per il mal di schiena: 3 Pilastri Fondamentali”

 

POSTURA FACILE 5 MINUTI

Per risolvere il tuo mal di schiena, o comunque trarre velocemente sollievo in maniera naturale, può essere utile applicare alcune semplici posture tipiche della ginnastica posturale.

Di seguito trovi un video tutorial dove ti mostro una semplice postura in 6 minuti:

 

CONCLUSIONI

Anche per oggi è tutto.

Abbiamo visto che le punture per il mal di schiena, meglio intramuscolare possono essere utili in caso di dolore acuto per “spegnere” velocemente il dolore.

Dopo di che, una volta attenuato il dolore, è bene mettere in pratica i rimedi naturali visti sopra.

Puoi fare questo:

  1. da solo, probabilmente ci vorrà tempo e molta attenzione a non sbagliare;
  2. con una Guida che ti fa lavorare in sicurezza

Se opti per quest’ultima ti invito ad accedere al Metodo Salva Schiena, un percordìso di 12 settimane, interamente in video-lezioni con me da 15/20 minuti.

Di seguito trovi alcune video lezioni di prova gratuita, oppure puoi accedere direttamente al percorso completo da QUI.

Grazie dell’attenzione che mi hai dedicato.

Grazie anche a Coach Miletto.

Alla prossima.


Mattia Babetto Personal Trainer, esperto in ginnastica posturale e di Functional Training. Co-fondatore di fisicofunzionale.com

Trovi Mattia Babetto anche su:

oppure non esitare a contattarmi direttamente a mattiababetto@fisicofunzionale.com, sarò felice di crearti

una programmazione personalizzata in base al tuo tipo di corpo.

ADD COMMENT