GINNASTICA E MAL DI SCHIENA: quale ginnastica è indicata se si soffre di mal di schiena?

Ciao e benvenuto in questo nuovo articolo in cui vediamo quale ginnastica è indicata se si soffre di mal di schiena?

L’ERRORE CHE FA IL 95% DELLE PERSONE

Quando si parla di mal di schiena, una delle prime cose che ci viene in mente è di stare a riposo.

Molto probabilmente avrai sentito di qualcuno che dopo un episodio di mal di schiena è andato dal medico e questo gli ha detto di stare a riposo e non sforzarsi.

Questo è l’errore peggiore che puoi fare!

Non intendo che stare a riposo sia sbagliato in modo assoluto!

Stare in totale riposo può andar bene nella prima fase acuta (in cui il dolore è molto elevato) come nel caso di un colpo della strega.

Poi è necessario mettersi in moto se no rischi di entrare in un circolo vizioso in cui apparentemente stai meglio ma in realtà hai solo peggiorato la situazione!

 

LO SAPEVI CHE

Poche persone conoscono l’effettiva differenza tra colpo della strega e lombalgia.

Il colpo della strega è un qualcosa di più raro ma molto doloroso, mentre la lombalgia è molto più comune ma meno intensa.

Tu di che cosa soffri?

Di seguito ti lascio un articolo approfondito su questo tema:

“Colpo della strega. Cause, Sintomi, Rimedi Naturali e Prevenzione”.

 

LE 4 FASI DI QUESTO MALSANO CIRCOLO VIZIOSO

Ti spiego brevemente il circolo vizioso di cui parlo scomponendotelo in n fasi in modo che tu c’è l’abbia ben chiaro stampato in testa ed eviti di ricommettere questo errore.

FASE 1: HO MAL DI SCHIENA E MI METTO A RIPOSO

Qui vige la cosìdetta “legge del risparmio”

E’ molto semplice…

Questa fase implica che cerco di muovermi il meno possibile.

Se il nostro cervello vede che ci muoviamo poco dirà:

“non mi servono tutti questi muscoli, costa troppo mantenerli senza utilizzarli”

E così i nostri muscoli si indeboliscono.

Quelli della schiena compresi!

FASE 2: RIPRENDO A MUOVERMI UN PO’ PERCHE’ SONO STANCO DI STARE FERMO

Quando riprendo il movimento dopo una fase di riposo (più o meno lungo), è normale che faccia fatica e possa avvertire ancora qualche leggero dolore.

Come abbiam visto sopra, ora, la muscolatura della schiena è più debole.

Occorre rinforzarla gradualmente in modo da togliere il dolore e prevenire altri episodi di mal di schiena in futuro!

Qui le persone si dividono in 2!

  1. Chi è consapevole di questo e, quindi, ignora quei potenziali fastidi alla schiena e prosegui il suo percorso di attività fisica, sapendo che poi starà meglio e il dolore sarà soltanto un ricordo;
  2. Chi, invece, pensa che quel fastidio sia qualcosa da evitare e quindi torna a riposo.

FASE 3: NUOVO RIPOSO

Per “la legge del risparmio” che abbiamo visto nella fase 1, il corpo tenderà ad indebolirsi ulteriormente.

FASE 4: NON NE POSSO PIU’ DI STAR FERMO, MI ALZO

Dopo qualche settimana/mese/anno mi accorgo che lo stare a riposo e la sedentarietà mi hanno portato a perdere tono muscolare e ingrassare.

Mi guardo allo specchio e non mi piaccio (oppure non ho il coraggio di guardarmi) e dalla disperazione riprendo a muovermi per rimettermi in forma.

Mi sento pesante, bloccato e dolorante alla schiena e non solo…un rottame insomma!

Dopo un paio di settimane abbandono con l’amaro in bocca pensando di essere condannato a avere:

  • Mal di schiena
  • Pancia
  • Sovrappeso generale
  • Muscoli flaccidi

Queste 4 fasi possono ripetersi all’infinito e portare letteralmente alla depressione più totale.

Un po’ quello che era successo anche a me a causa del mal di schiena che ebbi per circa 6 anni.

Quando poi ne sono uscito, mi sono messo sotto a studiare e ho creato il Metodo Salva Schiena.

QUALE GINNASTICA E’ MEGLIO PER IL MIO CASO SPECIFICO?

Ora che hai capito quanto sia importante mantenerti in movimento, vediamo qual è quello più indicato a te e al tuo stato attuale.

1° CASO

Se al momento ti reputi in buone salute e soffri molto saltuariamente di qualche piccolo episodio di mal di schiena, direi che puoi fare tranquillamente qualsiasi tipo di attività magari integrata 1-2 volte a settimana con qualche esercizio di stretching e rinforzo del muscolare.

Di seguito trovi un esempio:

“Esercizi CALISTHENICS per chi ha problemi lombari”

2° CASO

Se da un po’ di tempo soffri in maniera ricorrente di mal di schiena allora ti serve innanzitutto una ginnastica che:

  1. Mobilizzi il bacino e allunghi i muscoli della schiena;
  2. Rinforzi i muscoli della schiena;
  3. Migliori la postura in generale.

In questo caso ti consiglio vivamente di provare il Metodo Salva Schiena perché è incentrato proprio su questo.

ESERCIZI PER IL MAL DI SCHIENA LOMBARE

La zona lombare è sicuramente la zona della colonna vertebrale più soggetta a mal di schiena.

I dati riportano che circa il 90% dei casi è concentrato in questa zona.

Questo perché questa è la zona del corpo dove si concentrano un po’ tutte le forze interno ed esterne del nostro corpo.

Ho dedicato un articolo approfondito a tale argomento:

“Mal di schiena LOMBARE: Cause, Sintomi, Rimedi Naturali, Prevenzione”.

Di seguito puoi andare a una semplice routine di esercizi:

“Esercizi per il mal di schiena da fare a casa | Scheda COMPLETA

Oppure, se vuoi qualcosa di ancora più specifico ti consiglio di andare QUI e scaricare le 3 video-lezioni gratuite del Metodo Salva Schiena in cui avrò l’onore di guidarti.

ESERCIZI PER IL MAL DI SCHIENA CERVICALE

Quando si parla di cervicale, di cui oggi in tanti soffrono, ricordiamoci sempre di mal di schiena si parla.

Il collo fa parte della colonna vertebrale.

Anche qui ho dedicato un articolo approfondito dove ti mostro qualche esercizio specifico.

Leggi:

“Cause e Rimedi Naturali per la cervicale, con 5 esercizi Specifici”.

 

APPROFONDIMENTI

Esistono una valanga di esercizi per il mal di schiena.

Pochi esercizi sono, però, sia specifici ed efficaci per tutta la colonna vertebrale (sia che tu abbia un mal di schiena alto, medio o basso).

Molti sostengono che questo sia il miglior esercizio:

“Miglior esercizio per il mal di schiena | GUIDA Completa”

 

ESERCIZI PER IL MAL DI SCHIENA DA FARE IN UFFICIO

Se hai mal di schiena e sei sempre seduto:

  • A PC:
  • Alla scrivania;
  • A un tavolo con dei clienti;
  • In poltrona a guardare la TV

È il caso che tu faccia qualche esercizio per la tua schiena.

In questo articolo abbiamo già visto diversi esempi dove puoi trovare routine di esercizi specifici.

Ma lì in ufficio cosa può essere utile fare?

Queste 3 cose:

  • Anti-retroversione del bacino stando seduto;
  • Alzarsi in piedi e sgranchirsi almeno ogni 30/40 minuti;
  • Saluto al sole

Quest’ ultima è una sequenza di esercizi che dura solo 30/40 secondi ma è estremamente potente nel dare forza, tono, leggerezza a tutto il corpo (non a caso è un BONUS presente all’interno del Metodo Salva Schiena).

ESERCIZI PER IL MAL DI SCHIENA DA FARE A CASA

Spesso siamo a casa nei momenti della giornata più tranquilli.

La maggior parte di noi è abituata a vivere una vita frenetica ricca di impegni tra lavoro e famiglia.

Magari durante la giornata avvertiamo qualche dolorino alla schiena o alle gambe e diciamo:

“devo fare assolutamente qualcosa per questa situazione quando arrivo a casa”

Quando arriviamo a casa magari abbiamo ancora l’intenzione ma ci manca la voglia…poi a ostacolarci c’è anche la paura di perdere tempo perché non sappiamo esattamente cosa fare.

Se ti rivedi in questo film penso proprio troverai utile:

“POSTURA Facile per il mal di schiena – 5 MINUTI”

 

LA SCIENZA INSEGNA

La maggior parte delle problematiche alla schiena non avviene per un trauma diretto alla schiena.

La stragrande maggioranza delle persone non si ricorda neanche bene il momento in cui ha iniziato a soffrirne.

La scienza ha dimostrato che il mal di schiena sopraggiunge molto gradualmente e, nella maggior parte dei casi, in modo “invisibile” facendocene accorgere quando ormai è troppo tardi.

Tra le cause più frequenti c’è il gesto quotidiano di raccogliere pesi o oggetti da terra.

Ecco perché dovremmo imparare a farlo nel modo corretto:

Di seguito trovi la mia guida:

“Come sollevare un peso CORRETTAMENTE in Sicurezza per la tua schiena – 4 FASI”

 

COME DORMIRE SE SI SOFFRE DI MAL DI SCHIENA

Questo è un argomento molto popolare tra gli italiani.

D’altronde a letto dovremmo passare circa un terzo della nostra vita.

Proprio per la rilevanza di questo argomento ho deciso di scrivere un articolo dedicato dove tratto proprio di questo argomento.

Leggi:

“Esercizi per il mal di schiena da fare a LETTO – 6 MINUTI”

CONCLUSIONI

Anche per oggi è tutto.

L’argomento mal di schiena è molto vasto, come forse ti sarai accorto.

Io stesso a causa di questo ne ho sofferto per quasi 6 anni.

Dopo aver brancolato nel buio, nonostante tutti gli esercizi, gli esami e le visite specialistiche fatte, sono riuscito a venirne a capo.

Ho capito quali sono i reali motivi per cui si ha mal di schiena e cosa occorre fare per risolverlo/prevenirlo.

Così ho creato il Metodo Salva Schiena.

Provalo e sono sicuro che te ne innamorerai grazie alla sua semplicità, comodità ed efficacia.

Grazie per l’attenzione.

Grazie anche a Coach Miletto per aiutarmi nella diffusione del Metodo Salva Schiena.

Se l’articolo ti è piaciuto e l’hai trovato interessante, condividilo con qualcuno a cui pensi potrebbe essere utile.


Articolo a cura di Mattia Babetto Personal Trainer, esperto in ginnastica posturale e di Functional Training. Co-fondatore di fisicofunzionale.com

ADD COMMENT