Come Bruciare il Grasso ADDOMINALE con il Calisthenics

Ciao e benvenuto in questo nuovo articolo dove vediamo come bruciare il grasso addominale con il Calisthenics.

Sono sempre di più le persone, specie con l’avvicinarsi della bella e calda stagione, che hanno il desiderio di:

  • togliere la pancia
  • ridurre le maniglie
  • bruciare il grasso addominale ostinato

Forse nella stagione invernale ti sei fatto prendere la mano e hai “sgarrato” un po’ troppo…

Pensi di averle provate tutte e oggi fai fatica a ottenere l’addome definito che vorresti…

Ti può aiutare allenarti in stile Calisthenics!

Vediamo come e perchè all’interno di questo articolo.

CHE COS’E’ IL CALISTHENICS

Forse non conosci cos’è il calisthenics…tranquillo ora te lo spiego in maniera molto semplice e veloce!

Il Calisthenics non è nient’altro che l’allenamento a corpo libero.

E’ anche detto Street Workout.

Se provi a cercare il termine calisthenics su google, o ancora meglio youtube, ti usciranno tra i primi risultati ragazzi che si allenano nei parchi, che eseguono skills a terra o alla sbarra.

Solitamente questi ragazzi hanno dei fisici incredibilmente muscolosi, tonici e definiti.

Questo grazie ad alcuni importanti fattori che l’allenamento calisthenico stimola.

Tra poco vedremo i 2 Fattori principali e, come anche tu, potrai metterli al tuo servizio in maniera molto semplice.

Se desideri approfondire l’allenamento in stile Calisthenics puoi leggerti:

I vantaggi del calisthenics: cos’è, benefici, svantaggi e tipologie”

 

COME METTERE IL TURBO AL TUO METABOLISMO

In questo periodo dell’anno molte persone cercano disperatamente il modo di dimagrire e definirsi.

Per fare questo è necessario allenarsi in maniera metodica e precisa.

Se desideri fare questo comodamente a casa tua con allenamenti che sfruttano la potenza dei sistemi HIIT, guidato da un Coach professionista, ti consiglio di prendere in considerazione il 15 WORKOUT ideato da Umberto Miletto.

Qui sotto puoi accedere ad alcune video-lezioni di Prova Gratuita per sperimentare tu stesso.

 

PERCHE’ E’ COSI’ DIFFICILE BRUCIARE IL GRASSO ADDOMINALE?

Forse ti sarai fatto questa domanda almeno una volta.

Magari avrai sperimentato che:

  1. se ti alleni con costanza
  2. mangi in maniera equilibrata

il tuo corpo migliora relativamente in poco tempo e appare più tonico e asciutto.

Tutto fuorchè i tuoi addominali.

Si magari migliorano un po’…però non riesci mai a ottenere quell’addome da copertina che vorresti.

E alla fine ti sei chiesto:

ma perchè dimagrisco/mi asciugo dappertutto ma non sugli addominali?”

I motivi sono diversi, ora li vediamo.

1° MOTIVO: FUNZIONALE

Questo è senza dubbio il più importante e spesso ignorato.

Per motivi di sopravvivenza il corpo tende:

  1. ad accumulare il grasso a livello viscerale (questo è interno e non si vede);
  2. ad accumulare il grasso addominale per proteggere dal freddo gli organi della cavità addominale.

Il primo punto, ossia il grasso viscerale, non è molto importante ai fini estetici ma lo è tantissimo per quanto riguarda la salute.

Elevati livelli di grasso viscerale sono sinonimo di un maggior rischio di sindrome metabolica, diabete, ipertensione e tutta le dislipidemie e patologie cardio-vascolari.

Per ridurlo, oltre l’attività fisica, è necessario lavorare molto di coltello e forchetta.

Il secondo punto è qualcosa che avviene per natura.

Negli ultimi milleni la tecnologia e lo sviluppo sono andati sempre più veloci…ma così non è stato per la naturale evoluzione umana!

Come i nostri antenati che vivevano nelle caverne e non avevano vestiti, il nostro corpo per proteggersi tende ad accumulare adipe, ossia grasso, soprattutto in inverno.

Uno dei punti di maggior deposito è l’addome (non a caso un punto vitale).

2° MOTIVO: ORMONALE

Ogni essere umano ha un certo profilo ormonale.

Quelli di uomo e donna sono abbastanza diversi.

La donna tende ad avere un profilo ormonale estrogenico che le fanno avere per natura una percentuale di massa grassa leggermente superiore all’uomo (questo perchè in natura la donna deve procreare e proteggere la prole);

L’uomo tende ad un profilo ormonale androgenico che, per natura, gli fa avere masse muscolari più elevate, quindi un metabolismo più elevato, e minor massa grassa.

C’è comunque da dire che possono esistere donne con un profilo ormonale simile ad un uomo e viceversa.

Da quanto appena detto, puoi intuire che per una donna può essere più difficile avere l’addome ben in vista rispetto ad un uomo.

3° MOTIVO: GENETICO/MORFOLOGICO

Qui non voglio usare solo la parola genetica perchè credo non sarebbe corretto.

Quando si parla di genetica certe persone pensano solo:

o ce l’hai o non ce l’hai”

se non hai la genetica non puoi”

o altre cose di questo genere…

Queste credenze possono essere senz’altro in parte vere ma non devono essere un dogma invalicabile.

Sono il primo a dire che la genetica è importante!

Io stesso prendo in gran considerazione la genetica (più precisamente il morfotipo principale di cui il nostro corpo fa parte) ma credo anche che con il duro lavoro (allenamento e alimentazione in questo caso) si possano comunque raggiungere risultati incredibili.

Certamente ci sono soggetti che per natura tendono ad avere un’addome più piatto, tonico e asciutto, altri che per natura tendono sempre ad essere “appannati” nonostante facciano continui sacrifici, ma con delle buone strategie che tengano conto del tuo morfotipo, ossia tipo di corpo, si possono veramente raggiungere risultati incredibili anche a livello addominale.

A tal proposito ti consiglio la lettura del mio Manuale Addome Funzionale.

Clicca Qui per scaricare l’Estratto GRATUITO del Manuale Addome Funzionale

 

ALLENAMENTO MORFOTIPO

Attorno agli anni 40 dello scorso secolo, il medico psicologo statunitense William Herbert Sheldon identificò oltre 60 tipologie di corpo differenti negli esseri umani.

Per semplicità si prendono in considerazione i 3 morfotipi puri (detti anche somatotipi o biotipi).

Ciascuna di questi ha caratteristiche anatomiche, fisiologiche e psicologiche diverse.

Ti invito ad approfondire l’argomento con l’articolo dedicato:

Dieta e allenamento per Morfotipo”.

 

COME SI BRUCIA IL GRASSO ADDOMINALE?

Arrivati a questo punto una domanda è d’obbligo:

ma quindi come si fa a bruciare questo benedetto grasso addominale?”

Prima di rivelarti i 2 Fattori principali su cui dovrai agire, e non a caso sono presenti all’ennesima potenza nell’allenamento calisthenico, ti ricordo che ti occorre agire in maniera armonica, continuativa e SOSTENIBILE sul tuo stile di vita.

1° FATTORE PER BRUCIARE IL GRASSO ADDOMINALE: ALLENAMENTO ALL CORE

Nell’allenamento classico da palestra si ragiona in maniera settoriale.

O fai braccia o fai petto o fai polpacci, ecc…

Esistono però tipologie di allenamento come ad esempio l’allenamento funzionale, dove il corpo lavora sempre tutto.

Magari un esercizio pone più enfasi su alcuni distretti muscolari ma cè sempre e comunque un coinvolgimento attivo del Core e dei muscoli addominali.

Il Calisthenics è una branca dell’allenamento funzionale.

Nel Calisthenics il Core lavora nella quasi totalità degli esercizi.

MA QUINDI E’ POSSIBILE IL DIMAGRIMENTO LOCALIZZATO?

Alcuni studi dimostrano che lavorando intensamente un comparto muscolare c’è un aumento del flusso ematico in quella zona.

Se questo stimolo viene fatto durare e ripetuto per molto tempo sembrerebbe che il tessuto adiposo di quella zona venga “smosso” più facilmente.

Lo stesso medico dello sport Massimo Spattini parla spesso di questo concetto nella sua metodica denominata Spot Reduction.

Questo fenomeno è osservabile anche nelle persone che fanno un determinato lavoro fisico.

Per esempio un muratore di lunga data ha solitamente braccia più magre e muscolose rispetto al resto del corpo, al contrario, atleti veterani di sport dove si usano per lo più le gambe tendono ad avere gambe più magre e muscolose rispetto al resto del corpo.

Resta comunque da dire che ad oggi, nonostante alcuni piccoli studi scientifici fatti a riguardo, non si possa affermare con assoluta certezza che il dimagrimento localizzato esiste.

Su dimagrimento localizzato e allenamento degli addominali dedico un intero capitolo all’interno del Manuale Addome Funzionale.

Clicca Qui per scaricare l’Estratto GRATUITO del Manuale Addome Funzionale

2° FATTORE PER BRUCIARE IL GRASSO ADDOMINALE: TANTE SINERGIE MUSCOLARI

Nell’allenamento classico si ragiona spesso e volentieri per comparti muscolari.

Se anche tu ti alleni con i pesi sarai solito dire:

oggi faccio petto”

oggi leg day”

oggi si fa dorso e bicipiti”

o frasi di questo tipo…

come puoi ben vedere si ragiona per comparto muscolare (petto, spalle, bicipiti, ecc…).

Per carità non c’è nulla di sbagliato.

Ragionare in questo modo va benissimo, soprattutto se ricerchi la massima ipertrofia muscolare (aumento di massa muscolare).

Tuttavia potrebbe essere limitante, di certo non la via migliore, se desideri dimagrire o fare definizione muscolare.

Adesso ti spiego il perchè.

PERCHE’ TI SERVE LAVORARE IN TOTAL BODY?

Se vuoi dimagrire o definirti ancora di più ti serve fare allenamenti in total body o quasi!

Ma perchè? Così non perdo massa muscolare?”

Tante persone che ho incontrato avevano questa credenza in testa…

Allenarti per comparto muscolare (volendo si può parlare anche di monofrequenza):

  1. potrebbe non essere la via migliore per raggiungere la massima ipertrofia muscolare;
  2. non è di certo la miglior strada per fare definizione muscolare.
COSA SIGNIFICA IL PUNTO 1?

Riprendendo il punto 1, molti studi scientifici hanno dimostrato che l’allenamento in multifrequenza (allenare un muscolo più volte la settimana) sembrerebbe causare una maggiore ipertrofia muscolare rispetto alla monofrequenza (allenare un muscolo una sola volta la settimana), soprattutto nei soggetti principianti,

Se ti interessa l’argomento ipertrofia ti invito a leggere l’articolo dedicato:

Le 4 regole vere per fare massa muscolare in palestra”.

COSA SIGNIFICA IL PUNTO 2?

Seguimi attentamente!

Dimagrire o fare definizione significa calare di peso in maniera efficiente ed efficace.

Calare di peso in maniera efficiente ed efficace significa effettuare una ricomposizione corporea , ossia aumentare la magra (tessuto muscolare) e diminuire la massa grassa.

Se per aumentare il tessuto muscolare abbiamo detto che parrebbe essere meglio l’allenamento in multifrequenza devi sapere anche un’altra cosa importantissima!

Aumentare la massa muscolare è un po’ come aumentare la cilindrata del motore e andare più forte.

Più tessuto muscolare hai più il metabolismo di base è alto e bruci grasso.

Spiego bene questo concetto all’interno dell’articolo “come mettere il turbo al tuo metabolismo”.

Per aumentare il metabolismo ti serve lavorare anche con tante sinergie muscolari (ossia muscoli che lavorano contemporaneamente).

Nel Calisthenics questo avviene all’ennesima potenza.

Ecco perchè gli atleti di Calisthenics hanno questi fisici incredibilmente muscolosi e definiti.

 

SCOLPISCI GLI ADDOMINALI IN BASE AL TUO TIPO DI CORPO

Non siamo tutti uguali!

Ci sono persone che in relativamente poco tempo e senza troppi sforzi ottengono dei risultati incredibili a livello fisico.

Altri soggeti che invece, nonostante lavorino duro tra dieta e allenamento, non riescono mai ad ottenere il fisico che desiderano.

Questo è dovuto ai somatotipi (detti anche morfotipi o biotipi).

Inerente a questo argomento ho creato il manuale Addome Funzionale (dove all’interno trovi anche 3 programmi di allenamento addominali in base al tuo somatotipo).

Clicca Qui per scaricare l’Estratto GRATUITO del Manuale Addome Funzionale

 

ESEMPIO DI SCHEDA PER DIMAGRIRE E FARE DEFINIZIONE CALISTHENICS E PESI

Di seguito trovi un esempio di scheda per dimagrire con il calisthenics e l’utilizzo di pesi.

Scheda Palestra Dimagrimento e Definizione”

COME BRUCIARE IL GRASSO ADDOMINALE CON IL CALISTHENICS | VIDEO

CONCLUSIONI

Anche per oggi è tutto.

In questo articolo abbiamo visto come e perchè il Calisthenics può essere il tuo Asso nella manica se desideri dimagrire o definirti.

Ricapitolando, sono 2 i fattori principali utili ai fini del dimagrimento:

  1. Allenamenti all core
  2. Esercizi che prevedono molte sinergie muscolari

A tal proposito, se il tuo obiettivo è perdere i chili in eccesso, allenandoti comodamente a casa tua senza attrezzi ti segnalo il programma 15 WORKOUT del Coach Umberto Miletto.

Di seguito puoi provare ad allenarti con lui gratuitamente.

Se hai dubbi o domande scrivimi pure nei commenti sotto.

Grazie dell’attenzione.

Ringrazio Coach Miletto per lo spazio che mi ha concesso.

Alla prossima.


Mattia Babetto Personal Trainer, esperto in ginnastica posturale e di Functional Training. Co-fondatore di fisicofunzionale.com

Trovi Mattia Babetto anche su:

oppure non esitare a contattarmi direttamente a mattiababetto@fisicofunzionale.com, sarò felice di crearti

una programmazione personalizzata.

ADD COMMENT